ENPAonlus
Comunicato Stampa

Caccia, ancora polemiche sul lavoro dei Forestali. Enpa: Pieno sostegno a quest’istituzione fondamentale nella lotta contro il bracconaggio e nell’individuazione degli illeciti.

 

Roma, 26 ottobre 2021 - All’indomani di ulteriori polemiche sul fondamentale e prezioso lavoro dei Carabinieri Forestali desideriamo ancora una volta ribadire il pieno sostegno dell’Ente Nazionale Protezione Animali ad ogni singolo esponente dei Carabinieri Forestali, massima istituzione per quanto riguarda il controllo, l’individuazione e la soppressione degli illeciti in cui gli animali sono vittime innocenti e che vedono spesso protagonisti la mala caccia e il bracconaggio.

E’ un’opera – afferma Carla Rocchi, Presidente Nazionale Enpa - assolutamente indispensabile, grazie alla quale vengono sventati, ogni anno, numerosi illeciti. Solo lo scorso anno, dal 1° gennaio al 31 ottobre 2020, l’attività operativa svolta dal Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari Carabinieri su maltrattamenti di animali ha portato: 541 reati di maltrattamento di animali perseguiti, 161 illeciti amministrativi accertati, 215 persone denunciate, 171 sequestri penali eseguiti. 

Li ringraziamo per quest’opera così importante e impegnativa di controllo del territorio, un ruolo di primo piano per la tutela degli animali”.

 ENPA - ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI Ente morale, onlus
Sede centrale: Via Attilio Regolo, 27 - 00192 Roma
Ufficio Stampa Michele Gualano, Laura Muzzi